I libri di Jovanotti
sono ordinabili presso
Internet Bookshop




Lorenzo Cherubini / Jovanotti

Un cantante che ha capito tutto il potere della musica nella società contemporanea e che sa utilizzare la sua notorietà per scopi ideali e non banalmente commerciali.


Quali sono i libri che ricordi di aver letto da bambino e che ti sono rimasti impressi ancora oggi?

D a bimbo soprattutto Pinocchio, un libro di favole dei Grimm che ho letteralmente consumato, e una marea di fumetti, di ogni tipo: uno su tutti l'Uomo Ragno.

E da un po' più grande?

N ell'adolescenza poca roba, veramente poca, forse punta, visto che non riesco a farmi venire in mente nulla.

Qual è il libro che ti ha "sconvolto la vita"?

I l libro che mi ha sconvolto la vita è stato Siddartha di Hesse, questo é stato il primo, poi l'Autobiografia di Malcom X.

Quale libro consiglieresti a un ragazzo che non ama molto leggere?

P roporrei Bukowsky, perché é divertente prima di tutto ma anche perché è una grande lettura.

Quale scrittore di oggi ti sembra meglio rappresentare i tempi in cui viviamo?

Q uesta è una domanda difficile perché in realtà il mondo attuale è ben rappresentato anche da autori del passato; dei contemporanei mi viene in mente Corman McCarthy, Carver (anche se non c'è più), e ho una passione particolare per Bjorn Larsson (quello di La vera storia del pirata Long John Silver e del Cerchio celtico). Ne segnalerei un altro: Kapuscinski, il più grande reporter esistente.

Quali libri stai leggendo in questo periodo?

N e sto leggendo come sempre almeno cinque contemporaneamente: Vita di un uomo di Ungaretti nei Meridiani, WTO, un saggio sul commercio globale di Feltrinelli, Maria nei Meridiani, a cura della Comunità dei monaci di Bose, Oltre il confine di Cormac McCarthy, e altri titoli sparsi.

Di Grazia Casagrande


22 dicembre 2000