Ricerca avanzata

FAQ - Tutorial

Come iniziare  

Iniziare ad usare Wuz è molto semplice. Una volta registrato come utente, puoi cominciare a riempire le tue librerie scegliendo i libri dal ricchissimo catalogo (più di ottocentomila titoli), oppure guardando le liste dei libri dei tuoi amici e cliccando su "Aggiungi ai tuoi libri". E se il titolo che vuoi inserire proprio non è a catalogo, lo puoi inserire tu!

Visualizza I tuoi libri  

Puoi scegliere tu il criterio secondo il quale ordinare I tuoi libri e visualizzarli. Dopo aver assegnato i titoli ad una libreria, una stanza e un luogo specifici (magari riproducendo gli scaffali di casa!) potrai utilizzare questi stessi criteri per mettere ordine ed effettuare ricerche.

Stati di lettura  

Il lettore – ci ha insegnato Daniel Pennac – gode di alcuni, inalienabili diritti. Fra questi c'è anche il diritto di abbandonare i libri che non piacciono… per fortuna, però, la maggior parte delle cose che scegliamo di leggere ci appassionano fino all'ultima pagina. Su Wuz puoi assegnare ad ogni titolo uno stato di lettura, e modificarlo nel tempo. “Da leggere”, “Lo sto leggendo”, “Letto” segnaleranno ai tuoi amici e alla community intera quel che accade nella tua vita di lettore.

Ordina i tuoi libri  

Clicca su "I miei libri" per navigare nella tua libreria. Potrai disporre i titoli col criterio che ti è più congeniale, aggiornandolo quando vuoi. Ad esempio, cliccando su “Stato” potrai vedere a cascata tutti i titoli che hai già letto, o quelli che ancora devi iniziare. Mentre selezionando “Editore” avrai una vista omogenea di tutti i titoli pubblicati dalla stessa casa editrice. Un altro criterio, naturalmente, è quello della collocazione nelle librerie: dalla casa alla stanza, fino ad arrivare alla specifica libreria, potrai vedere tutti i titoli che hai scelto di tenere in uno stesso posto e ritrovare finalmente i libri dispersi negli scaffali!

Aggiungere libri fuori catalogo  

Certo: il nostro database è davvero ricchissimo, ma i libri pubblicati nel corso della storia sono talmente tanti che è impossibile averne un catalogo completo. è possibile che fra i libri ai quali tu sei più affezionato, vi siano titoli che oggi non sono più in commercio. Ma niente paura: su Wuz hai la possibilità di aggiungere anche quelli! Apri la maschera di inserimento di un nuovo titolo e completa le voci che troverai: autore, titolo, curatore, editore, anno, ecc. Avrai dato una mano a far conoscere un libro magari bellissimo ma oggi sconosciuto. Ah, dimenticavamo: in tutte le schede puoi inserire la copertina, se assente!

Cos'è Wuz?  

Wuz è soprattutto un social network dedicato a tutti coloro che amano i libri e la lettura. Su Wuz puoi tenere traccia di tutte le letture fatte, di quelle che stai facendo o che hai intenzione di fare, e contemporaneamente condividere la tua passione per le storie con gli altri utenti della community. Già, perché trovare i propri amici e stringere nuove amicizie è senz'altro una delle cose più belle che si possano fare su Wuz, che vuole essere una piazza dove scambiarsi opinioni sull'ultimo libro del nostro autore preferito; raccontare quel che ci ha entusiasmato – o ci ha deluso – dell'inedito di un grande scrittore che è appena stato pubblicato fra grandi squilli di trombe; dare vita a gruppi su temi specifici, autori e correnti letterarie; tenere traccia dei libri che abbiamo prestato e mettere nella lista dei desideri quelli che vorremmo leggere… Ma Wuz non è solo questo: accanto alla community, c'è una redazione che ogni giorno seleziona notizie dal mondo del libro, propone approfondimenti, recensioni e interviste ad esordienti, autori affermati, librai, editori, ti informa sulle novità del mercato, e ti anticipa le uscite dei prossimi mesi.

Perché ci piacciono i libri.  

Dei libri ci piace proprio tutto! dal profumo della carta alla consistenza che hanno certi volumi quando li teniamo fra le mani, non c'è aspetto di questa meravigliosa invenzione dell'ingegno umano che ci lasci indifferenti. Ma il libro, al di là delle sue caratteristiche fisiche, è soprattutto un fantastico veicolo per far viaggiare le storie e le idee fra la gente. Questo è quel che amiamo più di tutto nei libri, e nel web il libro trova il mezzo ideale per amplificare e dare diffusione ai suoi contenuti. Come dite? Oggi il libro non è più solo di carta? Beh, è per questo che abbiamo pensato a una sezione apposita per gli ebook! L'importante, nei libri, sono le storie che vi sono contenute. E noi – ve l'abbiamo detto – amiamo proprio quelle: storie. Mica storie.

Chi siamo  

Wuz raccoglie l'eredità di Alice.it, storico sito italiano su libri ed editoria, e ne aggiorna il concetto di risorsa per tutti coloro che amano i libri e frequentano internet. Negli anni Wuz ha aggregato attorno a sé una comunità di lettori occasionali, forti, appassionati, addetti ai lavori e semplici curiosi ai quali oggi vogliamo offrire un sito che – alla consueta competenza redazionale, agli approfondimenti e ai link utili che da sempre propone – affianchi la possibilità per gli utenti di creare una vera e propria community del libro. Nostro punto di forza è un catalogo ricco di ottocentomila titoli: c'è davvero di che perdersi, fra gli scaffali di questa immensa libreria! Ma quando si è in buona compagnia non c'è il rischio di sentirsi soli, e questa è la ragione per cui il nuovo Wuz è un sito completamente social.

MyWuz  

MyWuz è il tuo Wuz personale. Qui potrai gestire il tuo profilo di utente, assieme alle tue preferenze e alla tua libreria. MyWuz è la parte più strettamente social del sito, e sarai sorpreso dalla facilità con cui riuscirai ad incontrare gli amici, conoscerne di nuovi e scambiarti opinioni sui libri e gli autori. Le tue recensioni, i nanoscritti, le citazioni, tutto quel che scrivi confluisce nel Diario, autentico giornale di bordo che ti servirà a ricordare quanto ti era piaciuto (o quanto non ti era piaciuto) l'ultimo romanzo di quell'autore di cui tutti parlano; quali citazioni ti hanno colpito nel corso delle tue letture, quali “amici di pagina” hai incontrato nel corso della tua navigazione.