Ricerca avanzata

Recensioni


    • La La chimera di Vassalli Sebastiano


      Ingredienti: una “esposta” adottata e solitaria, un piccolo paese scomparso sperduto tra le risaie, una caccia alla strega basata su paure immotivate e fede irrazionale, un’ambientazione stile “Promessi sposi” ma senza interventi provvidenziali e lieto fine. Consigliato: a chi vuole scoprire uno scrittore limpido e freddo come la neve ma solido e monumentale come le montagne, a chi vuole esplorare un romanzo storico dal lato degli ultimi e dei maledetti.



      Scritto da angebet, venerdì 23 ottobre 2015

      Piace a 1 utente della community

        Segnala abuso
Già iscritto?
Iscriviti