Ricerca avanzata

Recensioni


    • 7-7-2007 di Manzini Antonio


      Ingredienti: un vicequestore alle prese col proprio passato doloroso, due ragazzi morti come caso da risolvere, un traffico di droga che si ripercuote su lavoro e affetti, la morte della moglie come crepa del futuro (e spiegazione dei libri passati). Consigliato: a chi cerca un bel giallo da ombrellone, a chi ama intrecci ben costruiti spalmati su più episodi.



      Scritto da angebet, martedì 26 luglio 2016

        Segnala abuso
Già iscritto?
Iscriviti